Tag

, , , ,

Io forse so, gentilissima ministra e professoressa Fornero, perché le è venuto da piangere. Sono certo che lei sia una donna onesta, molto più onesta di alcune ministre del precedente governo. Sono certo che la parola “sacrifici”, come lei ha detto ha provocato in lei un turbamento psicologico. Sono convinto, signora ministra Fornero, che non ha potuto trattenere le lacrime pensando che quei tagli alle pensioni costringeranno pensionati con 1000 euro di pensione a controllare il riscaldamento di casa, a decidere tra le medicine non convenzionate e un etto di prosciutto in più. Sono convinto che lei, da persona onesta, si rivolta internamente al pensiero di aver fatto una manovra da 30 miliardi sulla pelle dei più indifesi. Sono convinto che lei sente tutta l’impudicizia morale di un governo che salva le banche con i soldi dei pensionati. Sono convinto che lei avverte l’infamia morale di non aver fatto una patrimoniale su quel 40% di italiani che detiene da sola il 90% dei redditi. Ma sono ancora più convinto che le si rivolta lo stomaco al pensiero che mentre rastrella con una mano trenta miliardi dai meno abbienti, il suo governo sta comprando 131 caccia bombardieri nucleari F35 Lockheed. La produzione sarà avviata a fine 2012. Sono sicuro che ha pianto per questo. E ne sono sicuro perché – se non fosse così – e non voglio crederlo, se non avesse pianto perché è immorale togliere alle persone 30 miliardi e spenderne 20 in armi, lei sarebbe soltanto una ipocrita. Ma sicuramente lei non è una ipocrita e stava pensando a quanto è profondamente immorale quello che sta facendo.

Annunci