Tag

, , , , , , ,

A seguito del post di ieri – in base agli stessi dati ufficiali  – ho realizzato una tabella ordinata in ordine decrescente. Credo possa aiutarci a capire meglio. E, si sa, i dati non hanno colore politico. Questa ripartizione, al di là del significato economico, ci dice molte cose rispetto a come vediamo le priorità. O meglio come il Governo vede le priorità. Fatta eccezione per il debito pubblico che sta, ovviamente, al primo posto, le altre voci di spesa rappresentano non solo scelte economiche ma scelte plitiche e quindi ideologiche. La seconda voce di spesa in ordine di consistenza sono i trasferimenti dello Stato agli enti locali- E qui occorre fare una prima considerazione. Ossia che a loro volta ripartiscono i fondi. Tanto per intenderci qui dentro stanno le spese sanitarie e tutto quanto viene erogato dagli enti locali. Le spese militari sono alla voce “Difesa e sicurezza del territorio”. Io non ho parole. Vediamo se qualcuno le ha. (PS. clicca sull’immagine per aprirla e vederla ingrandita).

Annunci